Timing trading
Roberto Napoli Nessun commento

Ultimamente tra gli esperti di opzioni binarie si sente parlare sempre più spesso di timing trading, ma cos’è esattamente?
Fino a non molto tempo fa quando si parlava di timing in ambito finanziario si faceva riferimento esclusivamente alla “tempestività”, cioè la capacità di prendere nel momento giusto decisioni di ingresso o uscita in un particolare mercato di attività finanziarie.

Nell’ultimo periodo invece sta dilagando sempre più un tipo di trading profondamente diverso dal classico modo di operare con le opzioni binarie.
Mi riferisco alla moda del momento, cioè quella di fare la stessa operazione ogni giorno, alla stessa ora, sullo stesso asset.
Ma ha senso questo tipo di operatività?
Possibile che ogni giorno alla stessa ora un certo mercato si muove sempre allo stesso modo?

Il mio scetticismo iniziale (chi non avrebbe mostrato un minimo di perplessità?) ha lasciato spazio alla curiosità e alla voglia di capire se mi trovavo di fronte ad una “genialata” commerciale o se realmente osservando i mercati si poteva impostare una strategia di trading che agisce sempre alla stessa ora.

Pensandoci, così come i “livelli chiave” di prezzo ci sono anche degli “orari chiave” dei mercati valutari e dunque uno studio serio sulla statistica di certi orari si può fare ed è proprio ciò che ho fatto concentrandomi su quelli che ho pensato potessero essere degli orari “importanti”.

Che risultati ho ottenuto col timing trading?

Dopo aver individuato gli orari che ho reputato essere significativi per alcune coppie di valute e aver costruito degli storici per ognuna di esse, non senza difficoltà sono riuscito a improntare una strategia che non avrei mai immaginato mi potesse regalare degli ottimi risultati.
Utilizzando poi delle piccole accortezze e utilizzando uno strumento di money management, che non deve mai mancare, le statistiche cominciano a farsi anche molto interessanti.

Allora siamo di fronte alla nuova frontiera del trading per opzioni binarie?

Di sicuro è la moda del momento, di sicuro è un trading molto più veloce che abbatte il rapporto tempo/guadagni che permette a molta gente che vive una vita frenetica, e  che non ha tempo di avvicinarsi a questo mondo.
Ma uno storico di un anno o più sullo stesso mercato che riguarda la stessa operazione, basterà come garanzia per il futuro o alla lunga le tendenze tipiche di un orario nel tempo saranno destinate a cambiare?
Sarà sempre il tempo a dircelo, nel frattempo però sfruttiamolo nel miglior modo.